Revisione legale e due diligence

L’attività di revisione consente di accertare ragionevolezza e attendibilità della contabilità aziendale i cui dati concorrono alla formazione del bilancio d’esercizio. Può essere obbligatoria (imposta per legge, come per le società quotate), oppure eseguita su base volontaria. Quest’ultima trova la sua principale giustificazione nell’esigenza degli Amministratori o degli Azionisti, di acquisire la certezza che i dati contabili prodotti siano affidabili e che il bilancio sia rispondente alle norme di legge ed ai principi contabili.

L’intervento del Revisore consiste nel:

  •  Valutare il sistema contabile amministrativo;
  •  Ricostruire il bilancio secondo corretti principi contabili;
  •  Effettuare la ricognizione dei beni fisici;
  •  Svolgere attività di DUE DILIGENCE;
  •  Controllare le attività aziendali con particolare attenzione alla valutazione dei beni che non ecceda il valore netto di realizzo;
  •  Controllare le passività aziendali con particolare enfasi all’identificazione di eventuali passività non registrate.

L’atto conclusivo di questo processo di controllo è rappresentato dalla Relazione di Revisione o di Certificazione ed esprime l’opinione professionale del Revisore sulla conformità del bilancio ai Principi Contabili e di revisione generalmente riconosciuti ed accettati, nonché sulla veridicità e correttezza della rappresentazione della situazione patrimoniale e finanziaria e del risultato economico della società.

DUE DILIGENCE

I nostri Professionisti eseguono un dettagliato esame della Società, fornendo un profilo commerciale, economico-contabile, fiscale e giuridico esaustivo.  Questo profilo fornirà tutte le informazioni necessarie a decidere se l’acquisto o la vendita siano un investimento positivo e sicuro.

Nel nostro rapporto è inclusa una dettagliata analisi della situazione finanziaria dell’azienda, la sua esposizione verso le banche, supportata da un’adeguata analisi di redditività e di altri indici finanziari.